Varianti in sardo "Civràxu" e "Civàrzu" Nome geografico "Civràxiu de Seddori" e "Pani de Seddori" Traduzione: Civraxiu di Sanluri e Pane di Sanluri

Civraxiu | Prodotto Agroalimentare Tradizionale PAT

Su Civraxiu è un Prodotto Agroalimentare Tradizionale PAT della Sardegna.

Un pane tipico originario della cittadina di Sanluri, nel Campidano di Cagliari, ma prodotto e diffuso su tutto il territorio sardo, consumato principalmente da chi lavorava in campagna e considerato “il pane dei poveri“, in particolare per il suo coloro scuro, detto infatti anche pani nieddu.

Il “Civràxiu de Seddori” è solitamente una pagnotta dorata di grosse dimensioni: oltre i 2 kg e mai sotto il kg di grossa pezzatura, oltre 2000 grammi
di sotto dei 1000 grammi). I suoi ingredienti sono: semolato di grano duro sardo, acqua, sale e il lievito naturale, lievito madre, detto in sardo campidanese “su fermentu” o “sa mamma”, rinnovato di giorno in giorno. Oggi nei panifici industriali si usano i lieviti chimici.

L’impasto composto da semolato di grano duro sardo, acqua e fermentu viene lavorato mantenendone una costante idratazione che ne garantirà un’ottimale elasticità, l’intero impasto verrà lasciato a lievitare in su làccu o in sa tiana per circa 60/90 minuti e poi dosato e mano e spostato a pezzi in contenitori rivestiti di lino e cotone, che assorbiranno l’umidità della pasta e daranno a Civraxiu il tipico colore giallo ambrato, qui rimarrà per la seconda liveitazione di circa quattro/sei ore, quella definitiva.

A seguire la cottura, un tempo realizzata nel tipico forno sardo con mattoni di cotto rosso, utili a distribuire uniformemente il calore creato dal fuoco alimentato con fascine aromatiche tipiche della macchia mediterranea: cisto, lentischio, mirto. Per mantenere la temperatura all’interno del forno le braci venivano spostate dal fondo del forno al suo ingresso, utilizzando una scopa di arbusti freschi, quali malva, ortiche, sambuco, lentischio. Oggi si utilizzano principalmente forni elettrici, a vapore o a ciclo termico.

 

Dal 2016 a Sanluri si svolge la Sagra del Civraxiu in occasione dell’annuale festa del Borgo, a settembre.

Foto di ricettedisardegna.it, Wikipedia, Museo del pane

QualityBlog

Sei un produttore di DOP, IGP, PAT, Bio, un ristoratore o un Presìdio SlowFood con sede in Sardegna?